Latest News:

  • 19.02.2017 - Il Grande si accende con Mozart

    “Una voce davvero speciale, quella del soprano svizzero, piena di grandi possibilità nel campo dell’estensione come ha subito dimostrato nell’Aria «Strider sento la procella» appunto dal Lucio Silla, con la seconda parte tutta improntata ai virtuosismi vocali tipici del Settecento operistico. Bravissima la Mühlemann anche negli altri brani della prima parte, dalla pensosa «Geme la Tortorella» sempre da La Finta Giardiniera e soprattutto nell’aria «Voi avete un cor fedele», anche qui con una seconda parte impervia ma nella quale soprattutto la cantante ha mostrato anche una decisa padronanza della scena e nell’espressione dei sentimenti. Il pubblico è rimasto letteralmente incantato, affascinato da questa bellissima voce che sgorgava con stupenda facilità e alla quale Umberto Benedetti Michelangeli ha lasciato lo spazio dovuto controllando molto bene l’Orchestra da Camera di Basilea anche nei passaggi più impervi, rendendo con estrema delicatezza anche la Sinfonia K 75, altro gioiellino di raro ascolto almeno in Italia.”

     - Luigi Fertonani (Bresciaoggi)

    For the full article, click here

    share this on:
    « return